Rosso del Borgo

Giancarlo Toso

Anima dell’omonima trattoria, ci racconta…

“Ho cercato a lungo un vino in grado di accompagnare la mia cucina; chi mi conosce sa quanto possa essere puntiglioso ed irremovibile su questo punto.

Nei vigneti di Borgo Sant’Andrea ho trovato quella genuina espressione dei sapori del territorio, la stessa spontanea veracità di una bella serata trascorsa tra amici veri, come lo sono le cene nel mio storico locale.

Così, da oltre 20 anni, il Rosso del Borgo, corposo ma morbido, schietto e sincero, è sempre stato un punto fermo al centro dei miei tavoli, tanto da diventarne parte indissolubile quasi come la carne cotta sulle braci del fogolar, così come faceva mio padre e mio nonno prima di lui.”